I MAESTRI

ALESSANDRO E SIMONA
LA GAMBA

Alessandro e Simona iniziano a ballare giovanissimi. È il 1978 quando a quindici anni lui e dieci lei, sotto la guida del M° livornese Scarpettini, si impongono nel trofeo "Topolino D’Oro", gara di ballo riservata a tutte le scuole di ballo di Pisa e Livorno.
Nel 1980 lasciano il M° Scarpettini per il M° Dell’Orto di Mantova e sotto la sua guida, si impongono nel Campionato Italiano di classe C, svoltosi a Torino nel 1980.
Alessandro e Simona bissano il titolo di Campioni Italiani, questa volta in classe B ad Olbia.
Nel 1982 il titolo è soltanto sfiorato: la coppia di ballerini conclude al secondo posto il Campionato Italiano in classe A, stavolta a Pontedera.
Nel giro di quattro anni, dal 1978 al 1982, Alessandro e Simona si ritrovano, per meriti sportivi, nell' élite del Ballo in Italia, la classe AS o Special, ora nota come classe "Internazionale".
Passano professionisti nel 1984, nel loro pàlmares figurano le quattro finali consecutive raggiunte al campionato italiano 10 balli per le danze standard e latine (dal 1997 al 2000), varie finali e molti podi, raggiunti negli anni 2001-2004 nelle danze standard e in Coppa Italia.
Nel 1990, parallelamente all'attività agonistica, diventano giudici federali per Federdanza (ora Federazione Italiana Danza Sportiva FIDS).
L’attività dei fratelli La Gamba all’interno della FIDS continua fino al 2013, attraverso la partecipazione a stage ed esami di giudice. Dopo tanti sacrifici e tanto studiare ecco per Alessandro e Simona la grande soddisfazione di aver superato con successo tutti e due gli esami richiesti dalla Fids e dal Coni per i maestri federali .